Ancora sulla spending review: discriminazione contro studenti extracomunitari

“La Spending review sembra aver individuato un altro pollo da spennare ed è subito polemica: insieme ai fuoricorso, minacciati dall’aumento delle tasse anche gli studenti universitari non comunitari. All’interno della manovra correttiva figura, infatti, una norma che è stata accusata di “discriminazione al limite del razzismo” perché permetterà agli atenei di aumentare, senza nessun limite, le tasse universitarie destinate agli studenti extracomunitari.” Leggi su: CorriereUniv.it.

This entry was posted in rassegna stampa. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *