Così bruciamo la cultura

Un’interessante iniziativa: per protestare contro i tagli alla cultura, il direttore artistico del CAM (Casoria Contemporary Art Museum) ha iniziato a distruggere le opere d’arte per le quali inutilmente chiedeva i finanziamenti. Qualche notizia qui, e qui.

This entry was posted in rassegna stampa. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *